RESTYLING DI UNA CUCINA

I 5 punti che devi assolutamente tenere in considerazione

Non è difficile da capire perché il restyling di una cucina è uno dei topic di interior design più discussi.Modificare una cucina é un progetto che può richiedere molto tempo e risultare molto costoso.
Va da sé che, se avete intenzione di farlo, bisogna farlo nel modo giusto e tenendo a mente alcune considerazioni. Continua a leggere per scoprire quali sono i punti a cui dovrai fare attenzione per un risultato ottimale. Prima di tutto devi conoscere a fondo la tua cucina e come utilizzi gli spazi per cucinare.

1. CAMBIARE IL LAYOUT DELLA CUCINA
Conoscere la propria cucina è il primo passo per un buon restyling oltre a sapere quali sono le cose più importanti mentre si cucina.
Sono importanti degli elettrodomestici di alta qualità?
É preferibile un piano cottura a gas o induzione?
Cucini pasti che richiedono un’aspirazione importante?
Prima di iniziare il restyling dovete avere ben chiara la posizione di ogni elemento in modo che la vostra nuova cucina soddisfi le vostre esigenze.
Prendere nota di tutte le cose che vorreste migliorare nella vostra attuale cucina o che proprio non funzionano.
Se il layout della vostra attuale cucina già vi soddisfa è meglio non cambiare e riproporre per la nuova lo stesso layout.

2. LASCIARE IL LAYOUT ATTUALE
Prendere in considerazione l’idea di lasciare il layout
così com’è e mantenere gli apparecchi e gli impianti idraulici dove sono.
É buona norma considerare un incremento che può arrivare anche a 5.000 € nel caso si vogliano spostare
attacchi idraulici o prese elettriche.
Se il budget è limitato è consigliabile lasciare la configurazione attuale per non andare incontro a spese impreviste.
Purtroppo molti programmi televisivi fanno apparire tutto molto semplice e veloce, ma in realtà non è così.
Assicuratevi di avere un buon progetto da parte di un professionista alla base, un progetto in cui sia ben chiaro lo stile ed il layout scelto, in modo da andare dal rivenditore con le idee chiare.

3. UTILIZZO DEL COLORE
Utilizzare colori contrastanti sulle pareti e i pavimenti, aiuta a dare maggiore profondità agli spazi e delineare in maniera netta quelle che sono le aree di lavoro.
Utilizzare colori contrastanti, o almeno toni, nel caso lo spazio fosse monocromatico aiuterà ad ottenere ambienti esteticamente molto accattivanti ed a caratterizzare la cucina stessa.
Si possono abbinare dei colori neutri ad uno più vibrante o abbinare una tonalità fredda ad una calda.
Inoltre, concentrati sul contrasto su un singolo oggetto, ad esempio un’isola, oppure consenti a un elemento di continuare su tutto lo spazio.
Questo contribuirà a dare un grande impatto visivo a tutto l’ambiente.

4. INVESTI SUL RIVESTIMENTO DELLO SCHIENALE
Abolire l’ alzatina e portare lo schienale fino al soffitto, soprattutto quando si ha un’altezza bassa. L’alzatina é un concetto che è molto comune nelle cucine delle nostre mamme.
Apponendo la piastrella per tutt’ altezza si crea un effetto visivo che dona molta profondità specialmente se si tratta di un prodotto lucido.
Sai qual’é un buon suggerimento per questo argomento? Un ‘alzatina dall’effetto drammatico attirerà l’attenzione con facilità e sarà un eccellente
punto focale.

Considera questo aspetto se stai cercando un modo davvero particolare per ricreare un impatto drammatico.
Ottimale sarebbe realizzare lo schienale con lo stesso prodotto con cui si é realizzato il top in modo da ottenere un effetto continuo ed esteticamente molto accattivante.

5. A VOLTE SONO I PICCOLI CAMBIAMENTI CHE FANNO LA DIFFERENZA
A volte non é necessario far ricorso ad una ristrutturazione totale.
Si può rinnovare la cucina semplicemente sostituendo piccoli oggetti, come gli sgabelli vicino ad un’isola, le lampade a sospensione o sostituendo un mobile con uno con vani aperti, magari di un colore a contrasto.

Se sei indeciso se andare avanti con una ristrutturazione completa o con un semplice restyling, poniti questa domanda: Sono interessato piu’ alla funzione o all’estetica?
Quando la funzione è uno dei problemi, una ristrutturazione completa della cucina diventa inevitabile.
Tuttavia, se si vuole migliorare solo il look, è probabile che tu possa sostituire alcuni elementi di design con scelte di tendenza. Come al solito, cerca cose come accessori particolari, tessuti e oggetti per rinnovare il tuo stile.

Questi articoli avranno un enorme impatto visivo a un prezzo relativamente basso.
Ogni appassionato di interior conosce il valore di una cucina di design e ben progettata.

L’unico problema è che spesso è impegnativo portare a termine questo progetto nel modo giusto.

Nel tentativo di darti tutti gli strumenti necessari per creare la cucina dei tuoi sogni, abbiamo selezionato una serie di immagini che
possano ispirarti.

Che tu stia iniziando domani o vorrai programmarlo tra qualche anno, speriamo troverai beneficio da questo articolo.

 Cosa ne pensi di questi consigli di restyling cucina? Ne hai qualcuno da condividere? Dateci il vostro parere nei commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto